4 altri famosi architetti che sono anche donne

Lina Bo Bardi, Anne Tyng, Norma Merrick Sklarek, Denise Scott Brown - quattro famose donne architetti che hanno aperto la strada allo stile globale dell'architettura

I nomi delle donne tra i famosi architetti sono rarità anche nei tempi moderni. L'argomento era un tabù nel XIX e nella metà del XX secolo. Le donne avevano bisogno del forte sostegno maschile per svilupparsi nel campo del design e dell'architettura, anche se avevano molto talento.
Molte delle opere di famosi architetti e designer sono inimmaginabili senza il contributo delle donne. Sono responsabili di molte innovazioni sociali in questo campo, che possono essere spiegate dalla loro più compassionevole natura femminile.
Le quattro donne a cui è dedicato questo articolo meritano un posto degno tra i famosi architetti e hanno svolto un ruolo vitale nello sviluppo di stili globali attraverso le loro biografie. Ciò è dovuto alle loro biografie uniche, che allo stesso tempo hanno forti legami tra Europa e Stati Uniti, ma allo stesso tempo sono state associate a lunghi soggiorni, lavoro o origini in altri continenti.

Lina Bo Bardi

architetti famosi donne lina bo bardi

L'italiana Lina Bo Bardi ha trascorso molto tempo in Brasile e ha lavorato. È stato in parte oscurato da futuristi come Oscar Niemeyer. Lina Bo Bardi è rimasta nella memoria di molti come un architetto che considera sempre le persone la prima priorità nel suo lavoro.
Progettò bellissime opere architettoniche, che erano molto popolari tra gli abitanti.

Lina Bo Bardi è nata nel 1914 e si è laureata presso l'Università di Architettura di Roma. Lì aprì il suo ufficio nel 1942. Poco dopo fu distrutta in un bombardamento. Questo, insieme al piccolo numero di ordini, li ha portati a cercare altre aree per la loro realizzazione.
Nel 1943 le fu offerta la posizione di capo della rivista Domus.

Il talentuoso architetto nella sua poltrona design

famosa sedia da donna lina bo bardi per architetti




Nel 1946 andò in Brasile, dove fu naturalizzata dopo cinque anni. Fu incaricata della progettazione del Museo d'arte di Sao Plaolo. Più tardi divenne uno degli edifici più importanti del suo genere in America Latina. Il suo design è caratterizzato da una serie di elementi radicali, tra cui una delle prime sedie moderne in Brasile.
Nel 1948, Lina Bo Bardi aprì Studio Studiod'Arte Palma insieme ad un altro architetto italiano. Insieme hanno progettato mobili in compensato e altri materiali tipici brasiliani.
Nel 1951 progettò la serra, la sua residenza e il primo capolavoro dell'architettura modernista in Brasile.

famosi architetti donne mobili lina bo bardi

La sedia a cesto progettata da Lina Bo Bardi negli anni '50 è stata realizzata da Arper

architetti famosi donne lina bo bardi bowl chair arper



È stata invitata nel 1958 come direttore del Museo di Arte Moderna di Bahia, a Salvador da Bahia. Dopo il colpo di stato militare, tornò a San Paolo nel 1964, e da quel momento il suo progetto fu notevolmente semplificato. Ha descritto questo lavoro tardo come "arquiteturapobre" (architettura povera).

Anne Tyng

architetti famosi anne tyng louis kahn

Anne Tyng merita anche un posto degno sotto i nomi di famosi architetti. È nata in Cina nel 1920 in una famiglia di missionari della Chiesa episcopale. Ciò ha avuto un ruolo essenziale nel design di Louis Kahn, con cui ha avuto una figlia.
Nel 1942 fu ammessa alla Harvard Graduate School of Design e fu una delle prime donne lì. Ha studiato con Walter Gropius e dopo la laurea ha lavorato in molti uffici a New York. Si è trasferita a Filadelfia per lavorare per Stonorov & Kahn al lavoro.

Architettura moderna e geometria perfetta

architetti famosi e architettura moderna

L'architetto ha sempre avuto un debole per i solidi platonici

architetti famosi e un corpo platonico
Dopo che la compagnia è andata in pezzi, ha continuato a lavorare per Kahn. Non ha mai costruito un edificio da sola, ma condivide la passione di Kahn per la geometria, ed è stato fondamentale per il suo lavoro. Molti si riferiscono ad Anne Tyng come sua musa ispiratrice.
Le sue opere, che sono state pesantemente influenzate da lei, includono TrentonBath House e Yale Art Gallery.

Norma Merrick Sklarek

architetti famosi norma merrick sklarek architettura moderna

Norma Merrick Sklarek ha interpretato molti ruoli pionieristici nel campo dell'architettura. Fu la prima afroamericana a ottenere una licenza per questa professione, la prima in California e anche la prima donna membro dell'American Institute of Architects.
Nata ad Harlem, Norma Merrick Sklarek trovava difficile lavorare con compagnie di New York. Anche la laurea alla Columbia University non è stata sufficiente per superare i pregiudizi contro di lei come un afroamericano. Alla fine, ha ottenuto un lavoro in SkidmoreOwings&Merill.
Nel 1960, si trasferì in California per lavorare per la Gruen Associates. Lì sentì un'immensa pressione dovuta al suo genere e al colore della pelle. Nonostante queste difficoltà, è cresciuta rapidamente nella gerarchia e divenne direttore della compagnia nel 1966. Durante la sua carriera, si guadagnò la reputazione di essere un eccellente architetto di progetto, completando regolarmente grandi progetti. Due degli esempi chiave sono il Terminal 1 di Los Angeles e l'edificio dell'ambasciata americana a Tokyo. Entrambi dovevano realizzarli sotto la pressione del tempo e con budget limitati.

L'edificio storico del Terminal 1 presso l'aeroporto internazionale di Los Angeles

architetti famosi norma merrick sklarek terminal uno los angeles

L'ambasciata degli Stati Uniti a Tokyo

architetti famosi usa ambasciata tokyo norma

Norma Merrick Sklarek lasciò la società Gruenand Associates nel 1980 e poco dopo fondò Sklarek, Siegel e Diamond. Storicamente, questo è rimasto il primo business di sole donne di successo.
Norma Merrick Con il suo successo, Sklarek ha svolto un lavoro speciale nel superare i problemi di gara.

Denise Scott Brown

famosi architetti negano scott brown

Denise Scott Brown, insieme al marito Robert Venturi, ha avuto un enorme impatto sullo sviluppo dell'architettura e del design del 20 ° secolo. Il totale cambiamento di prospettiva su questo argomento ha portato alla sua fama, ma anche molte critiche. Ha influenzato le opinioni di molti di modernismo e design urbano a partire dalla metà del 20 ° secolo.
Caratteristica della discriminazione in quel momento era il fatto che suo marito aveva vinto il Pritzker Prize nel 1991 e non era nemmeno menzionata.

L'architetto con il marito Robert Venturi

famosi architetti negano Scott Brown robert Venturi

È nata nel 1931 nella Rhodesia del Nord. Ha studiato architettura in Sud Africa e Londra. Nel 1958 si trasferì in California, insieme al suo primo marito Robert Scott Brown. È morto in un incidente d'auto un anno dopo.
Nel 1960 ha completato il master in pianificazione presso l'Università della Pennsylvania. Ha anche un membro della facoltà. Qui ha incontrato il suo futuro marito e socio Robert Venturi.

Denise e Robert fanno lavori creativi

famosi architetti negano progetti scott brown robert venturi

Denise Scott Brown ha viaggiato molto e diffuso l'interesse per il design e l'architettura urbana, dove ancora non godevano di molta popolarità. Ha avuto una forte influenza a Los Angeles e Las Vegas.
Insieme a suo marito ed esploratore urbano Steven Izenour è l'autore dell'opera emblematica teorica Learning From Las Vegas: Il simbolismo dimenticato della forma architettonica. Il libro è tradotto in tedesco con il titolo Impara da Las Vegas: L'iconografia e il simbolismo architettonico della città d'affari (Bauwelt Foundations).

Categories: architettura

0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

30 − = 29